Una cartolina dalle vacanze

Una cartolina dalle vacanze

Annunci Tra i ricordi , conchiglie, sabbia, biglietti ingresso…., gli alunni hanno portato anche qualche cartolina dai luoghi di villeggiatura. Abbiamo analizzato la composizione della cartolina, mittente, destinatario, indirizzo, nome della località…. Ho consegnato poi questa cartolina   Dopo averla letta con attenzione, i bambini hanno disegnato, sull’altro lato, l’immagine descritta.        ...

Leggi Tutto

LE PAROLE DELLE VACANZE

LE PAROLE DELLE VACANZE

Annunci Per iniziare bene l’anno scolastico salutiamo l’estate con una prima attività divertente e coinvolgente. Ho spiegato ai bambini cos’è il calligramma utilizzando una serie di immagini raccolte in power point e visti con la LIM. Il calligramma è una poesia fatta come un’immagine, scritta cioè in modo da realizzare un disegno che rappresenta il soggetto della poesia stessa.       Per creare un calligramma Disegna il contorno di un oggetto e pensa alle sue caratteristiche; Copia le parole che hai pensato sul contorno del disegno.   Ho poi consegnato la fotocopia delle parole delle vacanze:       Su ogni raggio di sole gli alunni hanno scritto le loro parole delle vacanze, poi ne hanno scelto tre, composto semplici frasi e rappresentato con un disegno.     Buon lavoro!  ...

Leggi Tutto

RANOCCHI E PRINCIPI

RANOCCHI E PRINCIPI

Annunci La fiaba (terza parte) Sino ad ora abbiamo letto e analizzato fiabe classiche ma sarà interessante per i bambini scoprire fiabe diverse, fiabe alla rovescia e in versi, come quelle che trovate nel file PDF. Possiamo dettarle o consegnarle in fotocopia insieme alle domande e alle attività.   Tutto questo lavoro sulle fiabe l’avevo trovato anni fa (credo fosse l’ anno 2007) sulla rivista “L’educatore”....

Leggi Tutto

IL GATTO CON GLI STIVALI

IL GATTO CON GLI STIVALI

Annunci LE FIABE (seconda parte) Diamo ai bambini la fotocopia della fiaba “Il gatto con gli stivali” e chiediamo di leggere ognuno, silenziosamente. Poi dettiamo le seguenti domande: Chi è il protagonista della fiaba? Qual è il suo problema? Chi lo aiuta? Quando si svolge questa fiaba? Possiamo capirlo con precisione? Dove si svolge. Terminato il lavoro i bambini avranno sicuramente compreso che la struttura della fiaba è quella dei testi narrativi ma che gli elementi che la caratterizzano sono particolari ingredienti. Consegniamo lo schema sulla struttura della fiaba e commentiamo insieme a loro. Ora proponiamo loro di inventare e scrivere una fiaba seguendo la traccia: INIZIO C’era una volta…. SVOLGIMENTO Un giorno….. CONCLUSIONE ……...

Leggi Tutto

UNA GRANDE MAGIA

UNA GRANDE MAGIA

Annunci LE FIABE (prima parte) Chiediamo agli alunni quali fiabe conoscono, quali preferiscono, se gliele hanno raccontate o se le hanno lette da soli. Leggiamo la fiaba “Una grande magia” e dopo la lettura poniamo le seguenti domande: In quale tempo si svolge la fiaba? In quale luogo? Chi è il protagonista? E’ un personaggio buono? C’è un personaggio cattivo? Esiste un problema? Come viene superato? Come si conclude la fiaba? Quando i bambini avranno risposto spieghiamo che le fiabe si raccontavano anche nei tempi antichi: gli anziani le raccontavano ai più giovani, che a loro volta, più tardi, le raccontavano ai più giovani e così via. Le stesse fiabe, con alcune differenze, sono state raccontate in tanti paesi del mondo. I luoghi dove si svolgono sono fantastici e i tempi non sono precisi....

Leggi Tutto

PROVA INGRESSO, COMPRENSIONE

PROVA INGRESSO, COMPRENSIONE

Annunci Una prova di ingresso, lettura e comprensione, adatta a una classe terza....

Leggi Tutto

Navigando tra queste pagine, esprimi il tuo consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori Info

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti.

Per maggiori informazioni sui cookies, visita questo sito.

Chiudi